Articoli

Allenamento outdoor vs Allenamento indoor

Valutazioni, confronti  e curiosità tra allenamento Outdoor e Indoor

Il periodo invernale nel ciclismo  è di fondamentale importanza per il ciclista agonista, affinché possa raggiungere un livello di fitness ottimale nel periodo che precede la preparazione alle gare (marzo-aprile) in cui dovrà costruire quelle abilità utili al ritmo che incontrerà nelle competizioni primaverili e successivamente a quelle estive.

Ritengo utile e necessaria un’analisi oggettiva dei  dati rilevati negli allenamenti  al fine di valutare l’efficacia dell’attività allenante in questo periodo.

Vorrei  evidenziare in questo articolo  i numeri rilevati su un atleta  agonista nei suoi allenamenti eseguiti in modalità indoor e outdoor.

Continua a leggere

COSA FARE PER PREVENIRE E COMBATTERE IL CORONAVIRUS?

Questo post parla di come hackerare il coronavirus.

No, non so come curarlo, ma conosciamo alcuni suoi comportamenti e possiamo usare tali informazioni a nostro favore.

Una delle cose che fa è danneggiare i cuori delle persone, non solo i polmoni.

Continua a leggere

PRONTE PER LE VACANZE? ECCO QUALCHE CONSIGLIO

La “stabilizzazione” di un risultato estetico è premessa indispensabile per ambire al mantenimento dello stesso se si è in vacanza.

L’agonista frettoloso e il tipico frequentatore di palestra nei soli mesi primaverili o estivi non sono certo tra i candidati migliori.

Quali fattori contribuiscono ad un risultato estetico?

Continua a leggere

Allenarsi con il caldo: come affrontare le giornate afose

Durante i mesi estivi e nei periodi più afosi, allenarsi con il caldo può diventare molto pesante, fino al punto di condizionare sia il proprio programma di allenamento e sia addirittura il regime alimentare.

In questo articolo vediamo quali possono essere gli accorgimenti da adottare per rendere il tutto più sopportabile, anche dal punto di vista di un’eventuale integrazione.

Apro solo una piccolissima parentesi obbligatoria, per ricordare che nei mesi estivi è assolutamente possibile aumentare la massa muscolare, anzi, a dir la verità è proprio il periodo migliore per farlo!

Continua a leggere

IN ESTATE…MASSA MUSCOLARE O DEFINIZIONE?

In palestra si sa, da sempre ci dobbiamo scontrare con falsi miti su allenamento e alimentazione.

Un classico esempio è la diceria che non si possa aumentare la massa muscolare e/o fare definizione in estate, discorso che, puntualmente, salta fuori quando arriva la bella stagione.

L’argomento, troppo spesso, è oggetto di controversie e credenze popolari sbagliate e allora vediamo di chiarire alcuni punti.

Continua a leggere

GLUCOSAMINA E CONDROITINSOLFATO: DUE SOSTANZE CONTRO I VOSTRI ETERNI DOLORI ARTICOLARI

Due sostanze che hanno rivoluzionato il modo di trattare i problemi alle cartilagini.

Migliorano e curano definitamente anche la più ostica delle artriti, ma stanno dando risultati fenomenali anche n​​​​​​​ei più comuni dolori alle ginocchia, ai gomiti e, soprattutto, alle spalle di molti frequentatori di palestre e non.

​​​​​​​Ma nuovi studi dimostrerebbero che allungherebbe anche la vita….

Continua a leggere

Craving: come si indagano i sintomi delle dipendenze?

“So’ resistere a tutto tranne che alle tentazioni”.

Oscar Wilde, attraverso uno dei suoi personaggi più iconici, l’edonista Dorian Gray, dava voce al suo tormentato rapporto con il controllo degli impulsi, in particolare quelli legati all’abuso di sostanze (risaputa è la dipendenza da oppio dell’autore irlandese).

Oggi, parallelamente alla diffusione di internet e dei social media, che sono diventati uno strumento di comunicazione globale, si sta verificando una tendenza ad un uso eccessivo o inadeguato di queste tecnologie che potrebbe portare allo sviluppo di una nuova dipendenza, quella da Internet, i cui sintomi sono simili a quelli del disturbo da dipendenze da sostanze.

Continua a leggere

FAME EMOTIVA E COPING

Si definisce “fame emotiva o nervosa “ uno stimolo non nato da una reale esigenza fisiologica, tuttavia generato da un impulso psicologico che spinge l’individuo a mangiare , anche quando , non c’è un reale motivo.

Questo genere di problema e’ strettamente correlato alla difficoltà nella gestione delle proprie emozioni.

Continua a leggere

SEGO: DI COSA SI TRATTA?

Il sego è un grasso alimentare ricavato per estrazione a caldo dalle parti grasse di equini, ovini, ma soprattutto bovini (tanto che si parla comunemente di “sego di bue”).

Il sego può essere prodotto a partire da qualunque pezzo di grasso, sottocutaneo o viscerale, ma viene generalmente prodotto dai depositi adiposi interni, come quelli che circondano il cuore e il rene dei bovini.

Differenza fra Strutto, Sugna, Ghee, Lardo e Sego

Lo strutto è un grasso alimentare ottenuto delle parti adipose del maiale.

La sugna è un grasso alimentare ottenuto specificamente dal grasso perirenale del maiale.

Continua a leggere

ALIMENTAZIONE BARF E DIETA PALEOLITICA

Quando si affronta l’argomento “Paleo dieta” si fa riferimento ad un ritorno alle origini, quindi a quello che un tempo era il regime alimentare , costituito da prodotti non trattati .

Questo prevedeva l’assunzione di alimenti con una componente proteica maggiore rispetto quella dell’alimentazione odierna , e ricchi di omega-3 ,oggi pressocché assente nelle carni provenienti da allevamenti.

I carboidrati , che svolgono un ruolo fondamentale , venivano invece assunti dalla frutta e verdura.

Continua a leggere